My Cart
Proprietà delle pietre

Proprietà delle pietre (24)

La pietra paesina


La pietra paesina

Le proprietà della pietra paesina

La Pietra Paesina è costituita principalmente da calcare compatto ed argilla, ed è tipica quasi esclusivamente della Toscana. Geologicamente si è originata circa 50 milioni di anni fa (Eocene - Paleocene).

Il nome deriva dal fatto che questa pietra nasconde al suo interno dei disegni che sembrano opera di un pittore, ma sono assolutamente naturali, simulando in modo a volte sorprendente un paesaggio. La principale zona di estrazione è fino dal 1500 nei dintorni della città di Firenze in Toscana, dove si sono verificate condizioni geologiche particolari.
Non esistono cave o luoghi deputati all'estrazione e i ritrovamenti sono assolutamente casuali, cosa che ne determina la rarità. La peculiarità della pietra sta nei disegni creati da soluzioni mineralizzate in presenza di Ferro e Manganese, che sembrano riprodurre città diroccate, mari in tempesta, insenature, scogli, vulcani, montagne.

L'uso è puramente artistico-collezionistico; viene tagliata in sottili lastre poi sottoposte a lucidatura. Il mediceo Opificio delle Pietre Dure di Firenze l'ha usata fin dal 1588. In Francia venne estimata dai cardinali Richelieu e Mazzarino.

Per qualità, colori e realismo la migliore Pietra Paesina proviene solo dalle colline attorno alla città di Firenze, tanto che nel mondo viene talvolta indicata come "Pietra di Firenze".

La Pietra Paesina colpisce per il contrasto cromatico dei suoi componenti, grigio chiaro per il calcare, rossastro-marrone per gli ossidi di ferro, nero per il manganese e azzurro per l'argilla.

La pietra paesina ha la stessa composizione del marmo e come il Marmo è sempre stata considerata una pietra da protezione, soprattutto per la casa; ha forte energia ricettiva e aiuta la sfera personale e intima. La Pietra Paesina ha effetti potenti sulla salute quando viene messa a contatto con il corpo e migliora l' utilizzo del calcio da parte dell' organismo.

 

Leggi tutto...

Malachite


La malachite

Le proprietà della malachite

Pietre potentissima la malachite amplifica sia le energie positive sia quelle negative. Radica le energie spirituali nel pianeta; essa è già un'importante pietra protettrice: assorbe facilmente le energie negative e gli agenti inquinanti , estraendoli dall'atmosfera e dal corpo. La malachite assorbe i residui di plutonio e protegge dalle radiazioni di qualunque tipo; bonifica inoltre dall'inquinamento elettromagnetico e cura le energie della Terra.
 
Promuove il senso estetico, la sensualità, l'amore per la bellezza, lo spirito d'amicizia e di giustizia. Aiuta a mettersi nei panni gli altri per meglio comprendere i loro pensieri e i loro sentimenti. Riduce la timidezza e stimola la sete di conoscenza. La malachite rende il soggetto più consapevole, facendogli prendere coscienza dei propri desideri, bisogni e ideali, e del fatto che è in suo potere realizzarli. I sentimenti repressi vengono portati alla luce, le inibizioni rimosse e la capacità espressiva migliorata. L'individuo può così vivere fino in fondo le proprie emozioni, senza rimanerne prigioniero e sa sottrarsi alla loro ingluenza quando ciò è necessario. Sa liberarsi degli antichi dolori e dei vecchi traumi.
 
Questa pietra rafforza la facoltà di comprensione dell'individuo; i suoi pensieri scorrono più fluidamente potendo così prendere decisioni piu' rapide, senza inutili tentennamenti. La malachite ha un'azione antispastica: particolarmente utile in caso di crampi, anche di origine mestruale. Risuona con gli organi sessuali femminili e cura i problemi a essi correlati e , proprio perchè facilita il parto, è stata chiamata "la pietra delle levatrici". Abbassa la pressione del sangue, è utile per curare l'asma, l'artrite, l'epilessia, le fratture, le distorsioni, la nausea, le vertigini, i tumori, il nervo ottico, il pancreas, la milza e la paratiroide. allinea il DNA e la struttura cellulare, oltre a rafforzare il sistema immunitario.
 
Essa stimola il fegato affinchè depuri il corpo dalla tossine, riducendo così l'acidità dei tessuti. Se portata attorno alla vita è benefica contro il diabete. USO: E' sufficiente portarla con sé, oppure appoggiarla periodicamente sul corpo.

 

Leggi tutto...

Calcedonio rosa


Il calcedonio rosa

Le proprietà del Calcedonio Rosa

Il Calcedonio Rosa restituisce la vitalità tipica della giovinezza e con essa la sua serenità e fiducia negli altri in se stessi. Aiuta quindi a cavarsela da soli nel risolvere i problemi che la vita ci presenta, infonde buonumore, altruismo e a ritrovare la curiosità per la vita, tipica dei bambini e dei giovani favorendo di conseguenza la riscoperta di nuovi aspetti della stessa che sono stati dimenticati o sottovalutati. Stimola il desiderio di raccontare, ricordare e narrare se stessi e il mondo con maggior patos e veridicità. Sul fisico è utile in tutte le problematiche di natura nervosa e psichica come la tachicardia e raffreddori o altri problemi legati alla debolezza del sistema immunitario provenienti da stress. Aiuta, inoltre, le neo-mamme ad aumentare la quantità di latte. Questa pietra permette la preparazione di elisir con tutti i metodi di realizzazione con un effetto abbastanza lieve. Il Chakra ad essa compatibile è il 4°, il Centro del Cuore.
 

Caratteristiche del Calcedonio

Formula chimica: SiO2

Classe: biossido di silicio
Famiglia: quarzi

Sistema cristallino: trigonale
Densità: 2,65 g/cm³

Durezza: 6 – 7
Colore: vari colori
Lucentezza: da vitrea a cerosa
Opacità: da trasparente a traslucida
Striscio: bianco

Diffusione: comune

 
 

 

Leggi tutto...

Calcedonio blu


Il calcedonio blu

Le proprietà del Calcedonio Blu

Il Calcedonio Blu è molto utile per lenire molti stati infiammatori, non solo dell’apparato respiratorio, ma risulta efficace anche a livello della tiroide, favorendo così la ritenzione idrica e aiutando le vie linfatiche. Questo fa sì che ne giovino tutti gli organi ad essa collegati come reni e vescica. Questa pietra risulta essere anche un ottimo rimedio sia per regolare la circolazione e la pressione che per aiutare il nostro sistema immunitario a difenderci dalle malattie infettive.

Essendo legato all’energia del suono, il Calcedonio Blu è ottimo per curare problemi all’apparato uditivo e, di conseguenza, all’equilibrio. Inoltre, favorisce la produzione del latte materno e rende più blandi gli effetti della metereopatia. Con il Calcedonio Blu sono possibili vari preparati ed elisir con risultato blando e in tutti i modi prescritti. Il Chakra ad essa compatibile è il 5° quello del Centro della Gola. I segni zodiacali associati sono invece Gemelli e Sagittario.

 

Caratteristiche del Calcedonio

Formula chimica: SiO2

Classe: biossido di silicio
Famiglia: quarzi

Sistema cristallino: trigonale
Densità: 2,65 g/cm³

Durezza: 6 – 7
Colore: vari colori
Lucentezza: da vitrea a cerosa
Opacità: da trasparente a traslucida
Striscio: bianco

Diffusione: comune

 
 

 

Leggi tutto...

Corallo


Il corallo

 

Il Corallo, anche se usato in Cristalloterapia, non fa parte del mondo minerale. Generalmente, visto come un singolo organismo, in realtà è formato da moltissimi individui, denominati polipi, ognuno di quali misura solamente pochi millimetri. Questi formano, alla base del proprio corpo molle, uno scheletro di carbonato di calcio con funzione protettiva e di sostegno. Da tempi immemori l’uomo è alla ricerca di questa gemma marina in quanto simbolo di bellezza e fonte di energie rigeneranti. 

 I Coralli appaiono, di colore, forma e dimensione estremamente variabili e trovano il loro habitat naturale nelle acque costiere tropicali. I Coralli sono generalmente raggruppati in colonie e possono formare atolli, trottoir e barriere.

Il significato del Corallo

Secondo gli antichi Arabi e Romani donava un destino felice e buonumore. In Africa e Asia era considerata pietra sacra per eccellenza. Alcuni racconti narrano che posta sul capo ricoprisse il ruolo di intermediario tra l’uomo e il Dio. Il Corallo rosso, detto anche “Pietra del Sangue” dona un senso di aggregazione, eludendo tensioni e reticenze createsi da esperienze passate.

Le proprietà del Corallo

Problematiche caratteriali o psicologiche vengono meno con l’aiuto del Corallo, così che la nostra vita si apra ad esperienze più collaborative e appaganti, dove la comunicazione non è difficile e le ansie, i sospetti e la timidezza appaiono più lontane e meno limitanti. Il Corallo tempra tutto l’apparato scheletrico e il corpo in generale. I Coralli rossi, in particolare, vengono usati nella cura dell’osteoporosi. In commercio legalmente reperibile è il corallo madrepora. I Coralli fossili ha le stesse capacità di quelli non fossilizzati anche se ha cambiato le sue parti organiche con quarzite. Il Chakra ad essa compatibile è il 2°, il centro sacrale e il segno zodiacale ad esso abbinato è lo Scorpione.

Leggi tutto...

Avventurina

Avventurina

Sul lato spirituale, l’Avventurina è un ottimo aiuto per capire dove si sta spostando la nostra vita e quali scelte si debbano prendere per perseguire il nostro vero cammino. Il Chakra corrispondente è il 4°, quello del Cuore. I segni zodiacali ad essa associati sono il Toro, il Cancro, il Sagittario e lo Scorpione.

Alle sue diverse colorazioni sono associate diverse qualità. L’Avventurina Rossa dona una visione della vita più allegra, innalza lo stato vitale e favorisce buoni rapporti interpersonali e la vita sessuale. Infatti l’Avventurina di questa colorazione è molto utile per la cura di disturbi dell’apparato riproduttore. A questo colore di Avventurina è associato sopratutto il segno dello Scorpione. Per quanto riguarda l’Avventurina Verde, le sue proprietà sono più calmanti e rivolte al sistema nervoso. Agisce, infatti, ottimamente sulla tachicardia e lo stress ed è un buon rimedio per le patologie della pelle dovute a problemi nervosi. I segni zodiacali associati a questa varietà sono il Toro, il Cancro e il Sagittario.

 

 

 

Leggi tutto...

Acquamarina


Come si evince dal nome, l’Acquamarina ha un colore simile a quello dell’acqua del mare. Questo minerale si trova soprattutto in Brasile, in Russia (Monti Urali) e in Madagascar, ma si trovano diversi giacimenti anche in Nigeria, USA (California), Sud Africa, Cina, Australia, Medio Oriente e Sud Est Asiatico.

Il significato dell’Acquamarina

Secondo una leggenda, l’Acquamarina è ritenuta la pietra dei marinai e dei viaggiatori, secondo altre, invece, è propiziatrice di matrimoni felici. Sarebbe consigliabile quindi, donare questa pietra il giorno delle nozze. Alcune tonalità di colore dell’Acquamarina ricordano quelle del cielo, ed essendo questo considerato fonte d’illuminazione si pensa che la pietra possa confortare e dare speranza a colui che attraversa momenti dolorosi della sua vita. L’Acquamarina simboleggia la speranza e protegge da infezione gengivali e dell’apparato laringo-faringeo.

Leggi tutto...
Color I Color II Color III Color IV Color V Color VI

Log In or Register